Indagini congiunturali

L’Ufficio Studi di Confindustria Piacenza prosegue la sua attività di rilevamento dei dati economici riferiti alle proprie aziende associate del settore manifatturiero, elaborando una nuova indagine congiunturale relativa alle variazioni economiche intervenute nel primo semestre 2018 rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente. Sono inoltre state rilevate le previsioni per il secondo semestre 2018.

I dati sono stati ottenuti attraverso la somministrazione alle imprese associate di un questionario, composto da una parte consuntiva ed una parte previsionale.

Le numerose risposte raccolte hanno permesso di costruire un campione altamente significativo: le imprese coinvolte rappresentano, infatti, circa 3 miliardi di euro di fatturato e circa 9.000 addetti.

BENE IL PRIMO SEMESTRE, MA CRESCE L’INCERTEZZA PER I PROSSIMI MESI

L’indagine svolta presso le imprese manifatturiere associate (escluso il settore edile) - mettendo a confronto il primo semestre 2018 rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente - presenta dati positivi in linea con quanto emerso 6 mesi fa.

Tutti gli indicatori registrano un miglioramento dei risultati aziendali, segnalando – però – un lieve calo nelle previsioni che gli imprenditori esprimono rispetto ai prossimi mesi. I risultanti conseguiti sono quindi positivi, ma cresce l’incertezza alimentata da un contesto generale caratterizzato dal rallentamento di alcune economie e da minacce daziarie le cui conseguenze sono difficilmente prevedibili.

Tutti i principali indicatori segnano un incremento: fatturato complessivo (+9,20%), fatturato interno (+6,81%), fatturato estero (+11,94%) e occupazione (+0,90%).



Se le vendite sui mercati esteri si avvalorano quale elemento essenziale per la crescita aziendale, si evidenzia la conferma di buoni incrementi anche per il mercato interno, sorretto soprattutto dalle vendite domestiche del settore meccanico - il più rilevante della nostra provincia - anche grazie alle misure fiscali di sostegno agli investimenti (in particolare Sabatini, Iper e Super ammortamento, Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo).

Quinto semestre consecutivo con segni positivi per l’occupazione, che aumenta dello 0,90% in riferimento al settore manifatturiero. Si ricorda che il dato non comprende il settore edile.

Come detto in apertura, le previsioni formulate dagli imprenditori per il prossimo semestre rimangono sostanzialmente positive seppure meno ottimistiche rispetto a sei mesi fa, soprattutto in riferimento ad ordini e occupazione, chiara conseguenza del contesto nazionale ed internazionale contraddistinto in questo momento da una profonda incertezza.

Le recenti analisi del Centro Studi di Confindustria (Congiuntura flash del 4 giugno scorso e l’indagine rapida sulla produzione industriale del 2 luglio scorso) fanno emergere luci ed ombre del quadro nel quale le nostre imprese si trovano a “combattere” ogni giorno.

La produzione industriale italiana è tornata a crescere nel secondo trimestre 2018, ma avanza con un ritmo fiacco e contemporaneamente la fiducia degli imprenditori manifatturieri è in graduale peggioramento da marzo, data dalla quale si sono registrati alcuni segnali di rallentamento della domanda estera.

A livello internazionale sono gli USA al momento a dare il maggior sostegno alla crescita economica, seguiti dall’Europa, mentre meno robusto pare il contributo dei paesi emergenti.

Questo particolare momento è sicuramente contraddistinto da una forte incertezza che a livello nazionale risente anche dal nuovo quadro politico, mentre a livello internazionale grande preoccupazione deriva dalla politica commerciale americana e le conseguenti probabili ritorsioni, che potrebbero frenare la crescita globale.

I semestre 2018
INDAGINE CONGIUNTURALE
Rapporto completo



INDAGINI CONGINTURALI PUBBLICATE DAL 2004 AD OGGI



Per ricevere maggiori informazioni:

Luca Groppi assiste le imprese associate nei loro progetti di internazionalizzazione attraverso una consulenza diretta in azienda volta ad impostare strategie di approccio a nuovi mercati.

In tema di internazionalizzazione fornisce anche una consulenza tecnica su sistemi di pagamento, trasporti e dogane e contrattualistica.

Effettua anche consulenza in tema fiscale in particolare sulla tassazione delle persone fisiche e sugli adempimenti dei sostituti d’imposta.

Segue, infine, le attività del Centro Studi e dell’ufficio Paghe di Assoservizi.

Gli appuntamenti del mese
OTTOBRE 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Vai alla settimana corrente
Tutti i corsi Tutti gli eventi

LE NEWS DI OGGI